Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Matrimonio di cittadini italiani in Consolato

Ai sensi dell’art. 12 del Decreto legislativo 3 febbraio 2011, n. 71, il Capo dell’ufficio consolare puo’celebrare il matrimonio fra cittadini o fra un cittadino e un non cittadino previa presentazione di un’istanza di celebrazione del matrimonio consolare che dovra’essere sottoscritta da entrambi i nubendi e presentata di persona all’Ufficio Consolare, oppure inviata per posta, fax o email (aire.brisbane@esteri.it)  con allegata la fotocopia dei documenti di identità degli interessati.

La celebrazione del matrimonio consolare può essere rifiutata quando vi si oppongano le leggi locali o quando le parti non risiedano nella circoscrizione. Qualora l’Ufficio Consolare accolga l’istanza (in quanto ne ricorrano i requisiti previsti dalla normativa) i nubendi dovranno procedere alla richiesta delle pubblicazioni.

N.B. Al fine di verificare la disponibilità di questo Consolato e lasciare tempo sufficiente per richiedere le pubblicazioni, vi preghiamo di inviare l’istanza a questo Consolato almeno 90 giorni prima della data desiderata per la cerimonia.