Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Giornata del Contemporaneo, le iniziative della Farnesina

Data:

04/12/2020


Giornata del Contemporaneo, le iniziative della Farnesina

Il 5 dicembre 2020 il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale aderisce alla XVI edizione della Giornata del Contemporaneo, manifestazione promossa da AMACI (Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani) che coinvolge musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, per raccontare la vitalità dell’arte contemporanea nel nostro Paese.Nel corso della giornata, si susseguiranno iniziative a cura dei musei AMACI, in forma prevalentemente digitale. Nello specifico, verranno presentate le opere di diciannove artisti, selezionati da altrettanti musei.

Il MAECI parteciperà alla Giornata del Contemporaneo attraverso alcune iniziative relative alla Collezione Farnesina, la collezione di arte contemporanea ospitata nelle sale del Ministero. In particolare, invece dell’apertura straordinaria al pubblico, promossa negli anni passati, quest’anno, si offrirà la possibilità di visitare virtualmente la Collezione attraverso dieci video-pillole sottotitolate in inglese su altrettanti ambienti del Palazzo e con approfondimenti su alcune opere della Collezione, realizzate in collaborazione con il Touring Club Italiano. Le video-pillole saranno disponibili sui siti e sui canali YouTube del MAECI e del TCI. https://www.youtube.com/user/TouringClubItaliano

In occasione della Giornata del Contemporaneo verrà inoltre presentato il secondo numero della collana I Quaderni della Collezione Farnesina, dal titolo Arte e tecnologia del terzo millennio. Scenari e protagonisti, a cura di Cesare Biasini Selvaggi e Valentino Catricalà, edito da Electa. Il volume contiene un’originale panoramica sul rapporto tra arte e nuove tecnologie a partire dagli ultimi decenni del XX secolo fino alle sperimentazioni più recenti ed è chiuso da un focus su oltre ottanta artisti italiani che operano attualmente in questo settore, in Italia e all’estero. Il file pdf del volume sarà reso disponibile per il download sul sito della Collezione Farnesina.

Il 5 dicembre si inaugurerà poi la webserie Spazi d’artista, realizzata in collaborazione con la rivista Artribune e dedicata a dieci artisti della Collezione Farnesina che racconteranno il loro percorso e il rapporto con gli studi nei quali operano, secondo una prospettiva di particolare interesse in questo periodo di chiusure forzate. La webserie sarà costituita da dieci brevi film, trasmessi una volta al mese a partire dal 5 dicembre sul sito e sui canali social di Artribune, oltre che sul canale YouTube del MAECI. Il primo film sarà dedicato a Luca Pozzi. https://www.youtube.com/user/artribunetv

Infine, l’11 dicembre il MAECI avrà il piacere di annunciare un’altra collaborazione di rilievo, uno strumento originale, innovativo e divertente per promuovere l’arte e la creatività italiana con Lucca Comics&Games.


3672