This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

WORKING HOLIDAY VISA PER L'INGRESSO IN AUSTRALIA: AVVERTENZE PER I GIOVANI CONNAZIONALI

Date:

07/29/2015


WORKING HOLIDAY VISA PER L'INGRESSO IN AUSTRALIA: AVVERTENZE PER I GIOVANI CONNAZIONALI

Come noto, i cittadini italiani di età inferiore ai 31 anni hanno la possibilità di ottenere un visto per vacanze-lavoro della durata di dodici mesi (per informazioni relative al visto “vacanza-lavoro” rivolgersi direttamente all’Ambasciata d’Australia a Roma o al Consolato Generale d’Australia a Milano), rinnovabili per ulteriori 12 mesi previa una prestazione lavorativa effettuata per almeno 90 giorni in località regionali e remote dell’Australia.

Qualora dovessero verificarsi, nel corso del periodo di attività lavorativa nelle località regionali, casi di abusi o di trattamenti non adeguati secondo la normativa locale sul lavoro (di recente sono stati segnalati taluni episodi in merito), si invitano i giovani connazionali a rappresentare le criticità subite al locale Department of Immigration (tel. 131 881) o al Fair Work Ombudsman (13 13 94).


3401